In base alle risposte da te fornite sembra che tu sia a rischio colesterolo alto… 

Aspetta, non ti voglio spaventare a tal punto da non riuscire a chiudere occhio stanotte.

Ma la cosa migliore che puoi fare è di non aspettare troppo tempo ed eseguire gli esami.

Eccessi di colesterolo nel sangue possono mettere in pericolo la salute, tanto che livelli elevati di questa molecola rappresentano uno dei principali fattori di rischio per le malattie cardiovascolari.

Il colesterolo alto è una tra le malattie definite “killer silenziosi” poichè NON presenta sintomi evidenti.

Perchè è così pericoloso?

I grumi di grasso, circolando nelle grandi arterie, potrebbero posizionarsi in quelle che portano sangue al cuore e provocare INFARTO per mancato afflusso di sangue.

Allo stesso modo potrebbero ostruire un’arteria cerebrale, provocando ICTUS.

Per quanto riguarda i rischi minori, un sangue con presenza di colesterolo alto è più denso e questo comporta circolazione rallentata con conseguente innalzamento dei valori di pressione arteriosa, scarsa ossigenazione dei tessuti con conseguenti degenerazioni muscolari, propensione a malattie come diabete, sindrome metabolica, insufficienze cardiache e processo di invecchiamento più veloce e precoce.

Se sei già avanti con l’età i rischi che corri sono notevolmente maggiori.

Oltre a quanto scritto sopra la formazione di placche, può far l’insorgere l’aterosclerosi.

Pensaci:

Se, nella “corsa” che fa il sangue, questo incappa continuamente in rallentamenti ed ostacoli (placche), arriverà al cervello in minor quantità, meno velocemente e meno ricco di ossigeno e sostanze nutritive, che si saranno disperse per strada.

Questo comporta un CALO dell’efficienza delle funzioni cognitive, in quanto il cervello non viene nutrito ed ossigenato in maniera adeguata.

Una delle funzioni più sensibili a questo antipatico fenomeno è proprio la memoria.

Cosa fare se hai già fatto gli esami del sangue e hanno confermato che soffri di colesterolo alto?

Se sei già certo di avere il colesterolo alto il mio suggerimento è di ascoltare cosa ti dice il tuo medico.

Se stai già seguendo i suoi consigli, ma vuoi velocizzare l’abbassamento del colesterolo “cattivo” oppure se non stai nemmeno vedendo risultati positivi, allora…

Ti consiglio di leggere la lettera che segue.

All’interno di essa scoprirai qual è il metodo naturale per dire addio al colesterolo alto.

Buona lettura!

Mariela Ivanova -Naturopata

P.S.

Leggi la lettera entro le prossime 24 ore, in fondo alla pagina scoprirai il motivo 🙂